A volte vincere può essere brutto....

2,197
Visite
3
risposte
Ultimo messaggio fatto 14 anni fa fa da Booo73
genenco
  • Iniziato da
  • genenco
  • United States Mighty! Member 3032
  • attività più recente 5 anni fa

I lettori di questo argomento di discussione hanno anche letto:

  • Esclusiva ThorCasino - Bonus sul primo deposito Solo nuovi giocatori: i giocatori dalla Germania sono i benvenuti! Importo: 130% fino a 200€ Come ottenere il bonus: i giocatori devono registrarsi...

    LEGGI
  • Lincoln Casino & Liberty Slots - Esclusivo torneo freeroll su invito della LCB da $300 Tutti gli account esistenti che si sono registrati tramite LCB sono stati pre-iscritti al torneo. QUESTO TORNEO...

    LEGGI
  • Recensione del casinò Spinrollz Bonus di iscrizione: 100% fino a €/$500 + 200 giri gratuiti Bonus di iscrizione - Norvegia: 100% fino a 5000 NOK + 200 giri gratuiti Bonus di iscrizione - Nuova...

    LEGGI

Per favore oppure registrazione per pubblicare o commentare.

  • Originale English Traduzione Italiano

    $500K prize divides 2 elderly sisters in Conn.

             
    By PAT EATON-ROBB, Associated Press Writer Pat Eaton-robb, Associated Press Writer – Tue Aug 11, 4:11 pm ET

    HARTFORD, Conn. – A passion for gambling shared by two once-inseparable octogenarian sisters has ended up dividing them, with the Connecticut Supreme Court ruling that one can sue the other for a share of a winning $500,000 lottery ticket.

    The court said 83-year-old Theresa Sokaitis, of Middletown, can try to enforce a written contract she signed with her 87-year-old sister, Rose Bakaysa, of Plainville, agreeing to split any gambling winnings.

    Sokaitis says she is due a share of a $500,000 Powerball jackpot won by Bakaysa and their brother, Joseph F. Troy Sr., in 2005.

    "We had an accountant, we had a contract and we had a notary public," Sokaitis said. "We signed the contract together and we agreed to split anything. And when it came time, they didn't even tell me; I saw it in the paper."

    A lower court dismissed the suit under a Connecticut law that makes gambling contracts illegal. But the high court, in a ruling that took effect Tuesday, said the sisters' agreement isn't covered by that law because it involves legal activities. It said the case could go to trial.

    A message seeking comment was left Tuesday with Troy; a number couldn't be found for Bakaysa.

    Sokaitis said she and her sister used to gamble together frequently, play the same lottery numbers, and play the slots and cards at the Foxwoods Resort Casino.

    "Almost every day, I'd pick her up, and we'd go riding around," she said. "We went to the casino a lot, and we always shared everything."

    Sokaitis said they decided to put the agreement in writing in 1995 after she won more than $160,000 playing poker at Foxwoods and split it with Bakaysa.

    "They actually sat down with typewriter and typed up this four-line agreement which says that 'we will share in any future winnings from lottery, cards, bingo' and actually had this agreement notarized," said Sokaitis' attorney, Sam Pollack.

    But at some point the two had a falling out. Sokaitis said she doesn't remember whether that happened before the lottery ticket was bought.

    But Bakaysa's attorney, William J. Sweeney Jr., said that the falling-out between the two in 2004 ended the contract, and that the two haven't spoken since then.

    "Our position has been that if the statute as written should be repealed, then it should be repealed, but it is on the books and it should be enforced," Sweeney said. "The court has said otherwise, so be it."

    Sweeney said he still believes the contract is not enforceable and will make that case at trial. Pollack argues that the contract is both legal and binding.

    "Just like all siblings, there were disputes," he said. "I don't think there was ever anything that amounts to a legal rescission of this contract."

    Sokaitis said she doesn't want to drag her sister into court but believes she and her family are due a share of the money.

    "I miss her so much, and I love her, and I don't like what's taken place," Sokaitis said. "But all I want is what is rightfully mine. All I want is my share, nothing more."

    Il premio di $ 500.000 divide 2 sorelle anziane nel Connecticut.


    Di PAT EATON-ROBB, scrittore dell'Associated Press Pat Eaton-robb, scrittore dell'Associated Press – Martedì 11 agosto, 16:11 ET

    HARTFORD, Connecticut – La passione per il gioco d'azzardo condivisa da due sorelle ottantenni, un tempo inseparabili, ha finito per dividerle, con la sentenza della Corte Suprema del Connecticut secondo cui una può citare in giudizio l'altra per una parte della vincita di un biglietto della lotteria da $ 500.000.

    La corte ha detto che Theresa Sokaitis, 83 anni, di Middletown, può provare a far rispettare un contratto scritto che ha firmato con la sorella di 87 anni, Rose Bakaysa, di Plainville, accettando di dividere eventuali vincite al gioco.

    Sokaitis afferma che le spetta una parte del jackpot di $ 500.000 del Powerball vinto da Bakaysa e dal loro fratello, Joseph F. Troy Sr., nel 2005.

    "Avevamo un contabile, un contratto e un notaio", ha detto Sokaitis. "Abbiamo firmato il contratto insieme e abbiamo deciso di dividere tutto. E quando è arrivato il momento non me l'hanno nemmeno detto, l'ho visto sul giornale."

    Un tribunale di grado inferiore ha respinto la causa in base a una legge del Connecticut che rende illegali i contratti di gioco d'azzardo. Ma l'alta corte, in una sentenza entrata in vigore martedì, ha affermato che l'accordo tra le sorelle non è coperto da quella legge perché coinvolge attività legali. Ha detto che il caso potrebbe andare in tribunale.

    Martedì è stato lasciato a Troy un messaggio in cerca di commenti; Impossibile trovare il numero di Bakaysa.

    Sokaitis ha detto che lei e sua sorella giocavano spesso insieme, giocavano agli stessi numeri della lotteria e giocavano alle slot e alle carte al Foxwoods Resort Casino.

    "Quasi ogni giorno la andavo a prendere e andavamo in giro", ha detto. "Siamo andati spesso al casinò e abbiamo sempre condiviso tutto."

    Sokaitis ha detto di aver deciso di mettere l'accordo per iscritto nel 1995 dopo aver vinto più di $ 160.000 giocando a poker al Foxwoods e di averlo diviso con Bakaysa.

    "In realtà si sono seduti con la macchina da scrivere e hanno scritto questo accordo di quattro righe che dice che 'condivideremo eventuali future vincite alla lotteria, alle carte, al bingo' e hanno effettivamente fatto autenticare questo accordo", ha detto l'avvocato di Sokaitis, Sam Pollack.

    Ma ad un certo punto i due hanno litigato. Sokaitis ha detto che non ricorda se ciò sia accaduto prima dell'acquisto del biglietto della lotteria.

    Ma l'avvocato di Bakaysa, William J. Sweeney Jr., ha detto che il litigio tra i due nel 2004 ha posto fine al contratto, e che i due non si sono più parlati da allora.

    "La nostra posizione è stata che se lo statuto così come è scritto dovesse essere abrogato, allora dovrebbe essere abrogato, ma è sui libri contabili e dovrebbe essere applicato", ha detto Sweeney. "La corte ha detto il contrario, così sia."

    Sweeney ha detto che crede ancora che il contratto non sia esecutivo e sosterrà questo caso durante il processo. Pollack sostiene che il contratto è legale e vincolante.

    "Proprio come tutti i fratelli, c'erano delle controversie", ha detto. "Non credo che ci sia mai stato nulla che equivalesse ad una rescissione legale di questo contratto."

    Sokaitis ha detto che non vuole trascinare sua sorella in tribunale, ma crede che a lei e alla sua famiglia spetta una parte del denaro.

    "Mi manca così tanto, la amo e non mi piace quello che è successo", ha detto Sokaitis. "Ma tutto quello che voglio è ciò che mi spetta di diritto. Tutto quello che voglio è la mia parte, niente di più."
  • Originale English Traduzione Italiano
    Hey Gene, money and its effects on people are CRAZY!!!  Nice post hun.  wink
    Ehi Gene, il denaro e i suoi effetti sulle persone sono PAZZESCHI!!! Bel post, tesoro. wink
  • Originale English Traduzione Italiano

    Money...family....money....family.  Now that's a choice I wouldn't want to make.  Great post genenco

    Soldi...famiglia...soldi...famiglia. Questa è una scelta che non vorrei fare. Ottimo post genenco

Feedback dei Membri

Inserisci il tuo commento.

attività lcb nelle ultime 24 ore

Messaggi più Visti del Forum

MelissaN
MelissaN Serbia 2 mesi fa
63

Casinò Eternal Slots : bonus esclusivo senza deposito Solo nuovi giocatori - USA OK! Importo: $77 Come richiedere il bonus: i giocatori devono registrarsi tramite il nostro LINK e inserire il codice...
Bonus esclusivo senza deposito del casinò Eternal Slots

Sylvanas
Sylvanas Serbia 21 giorni fa
144

Sei pronto per altri premi in denaro e per testare i casinò online? Questo giugno abbiamo alcuni candidati interessanti, come Decode Casino, sito americano amico dell'affermato Sloto'Cash, Miami...
$500 LCB giugno 2024 Concorso in contanti veri: testiamo i casinò!

tough_nut
tough_nut 2 mesi fa
5

Casinò Lion Slots : bonus esclusivo senza deposito Solo nuovi giocatori - USA OK! Importo: $ 40 Come richiedere il bonus: i nuovi giocatori devono registrarsi dal nostro LINK e utilizzare il codice...
Bonus esclusivo senza deposito di Lion Slots