Nuove informazioni: gioco d'azzardo e cervello umano. I tuoi pensieri?

8,281
Visite
36
risposte
Ultimo messaggio fatto 13 anni fa fa da drpsyce38
drpsyce38
  • Iniziato da
  • drpsyce38
  • United States Super Hero 1493
  • attività più recente 4 anni fa

I lettori di questo argomento di discussione hanno anche letto:

  • Ciao, spero tu stia bene. 777crypto.bet non paga i miei prelievi da 12 giorni ormai per un importo totale di 4500usdt. ho contattato il loro supporto live tutti i giorni, tutti i giorni, ma nessuno...

    LEGGI
  • Qualcuno ha sentito parlare del casinò Digits7? Oltre 7 mesi fa ho vinto $ 300 e non ho ancora ricevuto la mia vincita! Ho completato tutte le verifiche e ho soddisfatto tutti i requisiti per il...

    LEGGI

    RISOLTO: Cifre7

    6 453
    2 mesi fa
  • Casino Extreme - Esclusivo torneo freeroll di febbraio da $ 340 NOI OK! Montepremi: $ 340 Disponibile solo nella versione download! Deve avere un conto in USD - SÌ Nome del torneo: LCBEX1FEB29 I...

    LEGGI

Per favore oppure registrazione per pubblicare o commentare.

  • Originale English Traduzione Italiano

    As a (former) psychologist I do a lot of reading and research on the psychology and brain function associated with gambling.

    Here is some interesting, recent, research: 

    Near misses produce almost the same "positive brain rush" as wins.  We all know our brains go "yeah-yeah-ga-ga" when we win.  BUT, they produce a similar response when we have a near miss.  For example, if you are playing 3 wheel slots and you spin and land on 1.  Bonus bananna  2.  Bonus bananna, 3.  You miss the third bonus bananna by ONE spot!  You are disappointed, BUT your brain still "pumps" out a positive reaction. 

    Now the bad news of this:  This is one explanation why we play-TOO-much when we know we should stop.  Near misses keep us going.  It also explains why we foolishly blow through an accumulated win-pot.  If near misses still feel good to the brain, we keep playing!

    Now.......tell me.  Has this been your experience.  I would love to test this recent research theory with experienced gamblers!

    Come (ex) psicologo leggo e faccio molte ricerche sulla psicologia e sulle funzioni cerebrali associate al gioco d'azzardo.

    Ecco alcune ricerche interessanti e recenti:

    I quasi incidenti producono quasi la stessa “scarica cerebrale positiva” delle vittorie. Sappiamo tutti che il nostro cervello fa "yeah-yeah-ga-ga" quando vinciamo. MA producono una risposta simile quando si sfiora un incidente. Ad esempio, se stai giocando a 3 slot a ruota e giri e ti fermi su 1. Bonus bananna 2. Bonus bananna, 3. Perdi la terza bananna bonus per UN punto! Sei deluso, MA il tuo cervello continua a "pompare" una reazione positiva.

    Ora la brutta notizia: questa è una delle spiegazioni per cui giochiamo TROPPO quando sappiamo che dovremmo fermarci. I quasi incidenti ci fanno andare avanti. Spiega anche perché stupidamente buttiamo via un piatto vincente accumulato. Se i mancati incidenti fanno ancora bene al cervello, continuiamo a giocare!

    Ora dimmi. Questa è stata la tua esperienza? Mi piacerebbe testare questa recente teoria di ricerca con giocatori d'azzardo esperti!

  • Originale English Traduzione Italiano

    yep yep...I think you are right on the money

    sì sì... penso che tu abbia ragione

  • Originale English Traduzione Italiano

    Yeah, brains are a little stupid...

    Even worse, the other day I read that your brain does all the the decision taking by itself and your conscience is only left to reason out the decision to yourself.

    Did I get this right, psychologically?

    Già, i cervelli sono un po' stupidi...

    Ancora peggio, l'altro giorno ho letto che il tuo cervello prende tutte le decisioni da solo e la tua coscienza è lasciata solo a ragionare su te stessa.

    Ho capito bene, psicologicamente?

  • Originale English Traduzione Italiano
    I am a little surprised that this is "recent" research discovered. Being a addictions counselor and dealing with many gambling addictions this was a very common thing discussed in group and one on one in therapy.

    The slot industry was well aware of this long ago. The slot machine is tailored to tease and taunt the player making them hungry for more and make another deposit or slip another $20 in the machine feeling certain it's going to "pop" soon. The machine is set to make the endorphins in your brain go gaga!!

    There is so many triggers that cause players to keep coming back for more. Chasing the losses hoping to rebound, the thrill of winning, the thrill of coming close to win and escapism just to name a few.

    Women as a whole have a much higher level of getting caught up in these triggers than men do. In more cases than not these woman who did become addicted were escaping from something in there lives. Whether it was loneliness or bad marriages or replacing one addiction with another. Gambling takes you away from the harsh reality in life and seems to be the cure all for what ever is happening that is unpleasant or missing in their lives. Sadly enough this makes for prime targets of addiction. 

    Out of all the addictions.......gambling is the toughest one to conquer. It is harder than kicking the drug habit or the alcohol. One of the theories for this is because out of these 3 addictions gambling is more socially acceptable. It also is the most destructive as a whole and can be the easy to hide in the short term. Gambling addiction not only destroys you it destroys families and leaves them in financial ruins because of the amount of money that can be blown.

    Out of all the addictions, the gambler has the highest rate of suicide than any other addictions. So while it may give a player a temporary high.....the crash can be worse than the aftermath of a coke binge.

    Lips
    Sono un po' sorpreso che si tratti di una ricerca "recente" scoperta. Essendo un consulente per le dipendenze e avendo a che fare con molte dipendenze dal gioco d'azzardo, questa era una cosa molto comune discussa in gruppo e individualmente in terapia.

    L’industria delle slot lo sapeva bene molto tempo fa. La slot machine è fatta su misura per stuzzicare e schernire il giocatore rendendolo affamato di più e fare un altro deposito o infilare altri $ 20 nella macchina con la certezza che "scoppia" presto. La macchina è impostata per far impazzire le endorfine nel tuo cervello!!

    Ci sono così tanti fattori scatenanti che inducono i giocatori a continuare a tornare per averne di più. Inseguire le sconfitte sperando di riprendersi, l'emozione di vincere, l'emozione di avvicinarsi alla vittoria ed evadere dalla realtà, solo per citarne alcuni.

    Le donne nel loro insieme hanno un livello molto più elevato di farsi coinvolgere da questi fattori scatenanti rispetto agli uomini. Nella maggior parte dei casi queste donne che sono diventate dipendenti stavano fuggendo da qualcosa nella loro vita. Che si trattasse di solitudine, di cattivi matrimoni o di sostituzione di una dipendenza con un'altra. Il gioco d'azzardo ti allontana dalla dura realtà della vita e sembra essere la cura per tutto ciò che accade di spiacevole o mancante nelle loro vite. Purtroppo, questo costituisce l’obiettivo primario della dipendenza.

    Tra tutte le dipendenze...il gioco d'azzardo è la più difficile da conquistare. È più difficile che liberarsi dalla dipendenza dalla droga o dall’alcol. Una delle teorie a riguardo è che tra queste 3 dipendenze il gioco d'azzardo è quello socialmente più accettabile. È anche il più distruttivo nel suo complesso e può essere facile da nascondere a breve termine. La dipendenza dal gioco d'azzardo non solo ti distrugge, ma distrugge anche le famiglie e le lascia in rovina finanziaria a causa della quantità di denaro che può essere sprecata.

    Tra tutte le dipendenze, il giocatore d'azzardo ha il più alto tasso di suicidio rispetto a qualsiasi altra dipendenza. Quindi, anche se può dare a un giocatore un effetto temporaneo... il crollo può essere peggiore delle conseguenze di un'abbuffata di coca.

    Labbra
  • Originale English Traduzione Italiano

    Well said Lips, you were spot on in my book.

    Dr. I agree that the machines do that on purpose, there have been many times, that I would have a near miss, and put more money in because I was sure it was going to hit it.

    Kinda like getting 4 to a Royal Flush in VP. Most people believe if it's handing out the 4 so easily, the 5th one is soon to come, thus they keep on playing.

    The thrill of almost winning is something I think our brain uses to tell us that we will win if we keep on playing.

    I became a little obsessed with gambling when I first started, an addiction maybe. I would play allll day and alll night, but I soon seen what this was doing to me, and now I deposit maybe $20 a month.

    Living in Vegas most of my life Lips, I seen first hand what a gambling addiction could do. My Aunt lost everything, and her husband got so in debt that he took his own life. Gambling addiction is serious.


    :-*

    Ben detto Lips, sei stato perfetto nel mio libro.

    Dr. Sono d'accordo sul fatto che le macchine lo fanno apposta, ci sono state molte volte, che avrei quasi mancato il bersaglio e avrei investito più soldi perché ero sicuro che l'avrei colpito.

    Un po' come ottenere 4 per una scala reale in VP. La maggior parte delle persone crede che se viene distribuito il 4 così facilmente, il 5 arriverà presto, quindi continuano a giocare.

    L'emozione di quasi vincere è qualcosa che penso il nostro cervello usi per dirci che vinceremo se continuiamo a giocare.

    Quando ho iniziato sono diventato un po' ossessionato dal gioco d'azzardo, forse una dipendenza. Giocavo tutto il giorno e tutta la notte, ma presto ho capito cosa mi stava facendo, e ora deposito forse $ 20 al mese.

    Vivendo a Las Vegas per gran parte della mia vita, Lips, ho visto in prima persona cosa potrebbe causare una dipendenza dal gioco d'azzardo. Mia zia ha perso tutto e suo marito si è indebitato così tanto che si è tolto la vita. La dipendenza dal gioco è una cosa seria.


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    My personal experience with gambling, yes very true theres a higher temptation because it is acceptable to society, and you will gamble to ease the troubles mentally wrecking havoc and even the physical pains you are sufferring, it will take you away from those things in the duration of gambling also it is not a chemical you are putting into your body. You're having fun, you beleive you are in your right mind, no thoughts other then that machine in front of you, you can tend to think you have the chance of relieving all the fails and ails of what is going on in your life if you can just hit that big one, which you can beleive you can accomplish with just 20 bucks, and what's 20 bucks now a days?  I think even day dreaming can be an addition. It goes alot deeper for those who do it and theres many more aspects, but with it we do not think about the devastation that 20 bucks can lead us to, one more 20 will do it, this win will be the answer to all the worries and problems in my life, gee it keeps giving me 4 to the royal or lining up 2 of the million dollar hit, i can't leave it now, i warmed it up

    Theres much more and this is in short. I went gambling to get away from her father, the money problems (how ironic) the unhappiness and depression of things going on within myself, the nearest casino was a walk away, as soon as i would walk in the door, i'd take that big deep breath of relaxation, and damn near run to the machine i wanted, sit down and let out that breath and say.. i'm home.

    Another example was i had a terrible toothache, this was in the evening, not being able to visit a dentist til morning, nothing i did was relieving it, i think i took like 14 advils, tried every form of topical anesthetic or natural remedy, hot water, cold water... Well i finally walked out the door and headed towards the casino, still in horrible pain i sat down at a machine. Within the hour the pain subsided, at home i was going through hell with the pain, i come here i find out all it took was mind of matter, but nothing esle would do.. relieved. As soon as i walked out and towards home, it was coming back. So i'm saying thats how strong the pain reliever "gambling" can be. Whether physical pain or mental.

    In short..Yes, it got bad, i lost every single thing i possessed, to the utmost in embarressment, living in cheap weeklys, i did quit and i did get on my feet.. my luck was my daughter. It is now something i can control, something i had a good hard lesson with, i can take it or leave it.

    Drugs, thats been my monster, the worst nightmare, i'm clean but if i ever were to just let a tiny taste in.. i'll have no control and i'll let that monster eat me alive over and over again. The chemical substance that envades my body will control every fiber, then the brain along with the body reacts with it's dependency on that rush just wanting more and more. You can't tell your brain and your body no more, it's a fight you have to give in to, no matter what it takes to feed it, you're gonna do it.. majority rules. (this is my personal experience, not a perception and i do feel that the only way another is to understand it is one that has been there)

    Gambling and alcohol i can be around and have control, infact enjoy the brain rush and i can walk away, drugs.. thats a no, i have to stay away from.

    La mia esperienza personale con il gioco d'azzardo, sì, è vero, c'è una tentazione più elevata perché è accettabile per la società, e giocherai per alleviare i problemi che distruggono mentalmente il caos e persino i dolori fisici che stai soffrendo, ti allontanerà da quelle cose nel durata del gioco d'azzardo, inoltre, non è una sostanza chimica che stai immettendo nel tuo corpo. Ti stai divertendo, credi di essere sano di mente, nessun pensiero oltre a quella macchina di fronte a te, puoi tendere a pensare di avere la possibilità di alleviare tutti i fallimenti e i problemi di ciò che sta accadendo nella tua vita se riesci a centrare quello grosso, cosa che puoi credere di poter ottenere con soli 20 dollari, e cosa sono 20 dollari al giorno? Penso che anche sognare ad occhi aperti possa essere un'aggiunta. Va molto più in profondità per chi lo fa e ci sono molti altri aspetti, ma con esso non pensiamo alla devastazione a cui possono portarci 20 dollari, altri 20 lo faranno, questa vittoria sarà la risposta a tutte le preoccupazioni e problemi nella mia vita, cavolo, continua a darmi 4 al Royal o a mettermi in fila per 2 milioni di dollari, non posso lasciarlo adesso, l'ho riscaldato

    C'è molto altro e questo è in breve. Andavo al gioco d'azzardo per allontanarmi da suo padre, i problemi di soldi (che ironia) l'infelicità e la depressione delle cose che accadevano dentro di me, il casinò più vicino era a pochi passi di distanza, non appena entravo dalla porta, prendevo quel grande respiro profondo di rilassamento, e dannatamente vicino a correre verso la macchina che volevo, siediti ed espira quel respiro e dì.. sono a casa.

    Un altro esempio è stato che avevo un terribile mal di denti, era di sera, non potevo andare dal dentista fino al mattino, non ho fatto niente per alleviarlo, penso di aver preso circa 14 antidolorifici, provato ogni forma di anestetico topico o rimedio naturale, acqua calda, acqua fredda... Bene, alla fine sono uscito dalla porta e mi sono diretto verso il casinò, ancora con un dolore terribile mi sono seduto a una macchina. Nel giro di un'ora il dolore si è placato, a casa stavo attraversando un inferno di dolore, sono venuto qui e ho scoperto che tutto ciò che serviva era la mente della materia, ma nient'altro avrebbe fatto... sollevato. Non appena sono uscito e mi sono diretto a casa, stava tornando. Quindi sto dicendo che è quanto può essere forte l'antidolorifico "gioco d'azzardo". Che si tratti di dolore fisico o mentale.

    Insomma... sì, è andata male, ho perso ogni singola cosa che possedevo, nell'imbarazzo più totale, vivendo in settimanali scadenti, ho smesso e mi sono ripresa... la mia fortuna è stata mia figlia. Ora è qualcosa che posso controllare, qualcosa con cui ho avuto una dura lezione, posso prenderlo o lasciarlo.

    La droga, è stato il mio mostro, il peggior incubo, sono pulito ma se mai dovessi lasciarne entrare solo un piccolo assaggio... non avrò alcun controllo e lascerò che quel mostro mi mangi vivo ancora e ancora. La sostanza chimica che invade il mio corpo controlla ogni fibra, quindi il cervello e il corpo reagiscono con la loro dipendenza da quella fretta, volendo sempre di più. Non puoi più dire al tuo cervello e al tuo corpo, è una lotta a cui devi arrenderti, non importa cosa serve per nutrirlo, lo farai... la maggioranza governa. (questa è la mia esperienza personale, non una percezione e sento che l'unico modo per un altro di capire che è stato lì)

    Gioco d'azzardo e alcol posso stare in giro e avere il controllo, infatti mi godo l'eccitazione cerebrale e posso andarmene, droghe... questo è un no, devo stare lontano.

  • Originale English Traduzione Italiano

    Lips....you are so right!  (As USUAL!)  The casinos have known about the "near miss high" long before psychology got a handle on it.  So, when your slot machine hits 2 cherries and bananna with a cherry miss by one.....well.

    Labbra... hai proprio ragione! (Come al solito!) I casinò conoscevano il "quasi errore" molto prima che la psicologia se ne occupasse. Quindi, quando la tua slot machine ottiene 2 ciliegie e una banana con una ciliegia mancata per uno... beh.

  • Originale English Traduzione Italiano

    (this is my personal experience, not a perception and i do feel that the only way another is to understand it is one that has been there)

    This comment i heard over and over when i was a counselor. Many would  say to me "are  you an addict yourself"? When i would say no i was not the door would shut in some cases, feeling that there was no way i could relate to them. That and the fact that of my youth at the time. I got my degree when i was 21 years old......"what could i possibly know". I learned very early on not to disclose whether i was an addict or not because it worked against me.

    It was these comments that i have to admit i felt some what defeated in some cases and would have to turn the patient over to another counselor who was a reformed addict.

    I went into the field not because of any personal reasons....but because i wanted to reach out and help people. I only hope that when someone does seek help and does speak to a counselor that they understand there are some of us who don't have to walk in your shoes to be compassionate understand what your going through.

    After all we dedicated our lives to getting an education to help people.

    Lips 

    (questa è la mia esperienza personale, non una percezione e sento che l'unico modo per un altro di capire che è stato lì)

    Questo commento l'ho sentito più e più volte quando ero un consulente. Molti mi direbbero "anche tu sei un tossicodipendente"? Quando dicevo di no, in alcuni casi la porta si chiudeva, sentendo che non c'era modo di relazionarmi con loro. Questo e il fatto della mia giovinezza in quel momento. Mi sono laureato a 21 anni......"cosa potevo sapere". Ho imparato molto presto a non rivelare se ero un tossicodipendente o meno perché ha funzionato contro di me.

    Sono stati questi commenti che devo ammettere che in alcuni casi mi sono sentito un po' sconfitto e avrei dovuto affidare il paziente a un altro consulente che era un tossicodipendente riformato.

    Sono andato in campo non per motivi personali... ma perché volevo raggiungere e aiutare le persone. Spero solo che quando qualcuno cerca aiuto e parla con un consulente capisca che alcuni di noi non devono camminare nei tuoi panni per essere compassionevoli capiscano cosa stai attraversando.

    Dopotutto abbiamo dedicato la nostra vita a ricevere un'istruzione per aiutare le persone.

    Labbra
  • Originale English Traduzione Italiano

    Ahhhh...the blessing of the "wounded healer."

    Ahhhh...la benedizione del "guaritore ferito".

  • Originale English Traduzione Italiano

    Imagin....your words are very good.  I would have to differ with you on one matter.  Gambling DOES inject your body with a chemical.  Gambling hooks the brain on certain chemical reactions/responses that gambling supplies.

    For example, when you put $20 in a slot machine and win, say $30...then, you put that $30 back in and loose it all, your brain is certainly undergoing an "injection" of chemical process.  When you loose your last dollar gambling, it likely because you have been chasing a chemical "bath" that you felt when you won the $30, but alas, the rush didn't arrive, so you spend the next day "hung over" with regret, guilt, shame and remorse.

    Immagina....le tue parole sono molto buone. Dovrei dissentire da te su una questione. Il gioco d'azzardo inietta nel tuo corpo una sostanza chimica. Il gioco d'azzardo aggancia il cervello a determinate reazioni/risposte chimiche fornite dal gioco d'azzardo.

    Ad esempio, quando metti $ 20 in una slot machine e vinci, diciamo $ 30... poi, rimetti quei $ 30 e perdi tutto, il tuo cervello sta sicuramente subendo una "iniezione" di un processo chimico. Quando perdi l'ultimo dollaro al gioco, probabilmente perché stavi inseguendo un "bagno" chimico che hai provato quando hai vinto i $ 30, ma ahimè, la fretta non è arrivata, quindi trascorri il giorno successivo "sbornia" con rimpianto, senso di colpa, vergogna e rimorso.

  • Originale English Traduzione Italiano

    I understand that Doc, what i mean is the action of putting a known chemical in your system, knowingly doing it, knowing it can cause harm to yourself, people will beleive that it isn't addicting, they are not adding a substance.. vs the own bodies chemical reactions. Some people really steer away from actual chemical drugs because they do know the harm, so for an addict gambling is the perfect drug.. you know what i mean?

    Lo capisco, dottore, quello che intendo è l'azione di inserire una sostanza chimica conosciuta nel tuo sistema, facendolo consapevolmente, sapendo che può causare danni a te stesso, le persone crederanno che non crei dipendenza, non stanno aggiungendo una sostanza. rispetto alle reazioni chimiche del proprio corpo. Alcune persone si allontanano davvero dalle droghe chimiche perché conoscono i danni, quindi per un tossicodipendente il gioco d'azzardo è la droga perfetta... capisci cosa intendo?

  • Originale English Traduzione Italiano

    Ahhhh...the blessing of the "wounded healer."
    Doc.........your not suppose to tell that!!!

    Ahhhh...la benedizione del "guaritore ferito".
    Doc... non dovresti dirlo!!!
  • Originale English Traduzione Italiano

    You got it!  Gambling does a real number on the brain.  I have shared this here before:  When I go to a casino, I take my first 3 or 4 hours of winnings and lock in a box that has the key at HOME.  Why?  Because the gambling will start influencing my brain in a way where I don't have "normal" control.  This is to prevent what is commonly called "Holy crap!  I can't believe I blew my wad!" 

    Math and brain chemistry makes winning at gambling very hard.  I really think its a matter of 1.  getting very, very lucky.  or 2.  Getting ahead and stopping.

    Avete capito bene! Il gioco d'azzardo fa un vero e proprio numero nel cervello. L'ho già condiviso qui in precedenza: quando vado in un casinò, prendo le mie prime 3 o 4 ore di vincite e le chiudo in una scatola con la chiave a CASA. Perché? Perché il gioco d'azzardo inizierà a influenzare il mio cervello in un modo in cui non ho il controllo "normale". Questo per evitare quello che viene comunemente chiamato "Porca miseria! Non posso credere di aver sprecato la mia mazzetta!"

    La matematica e la chimica del cervello rendono molto difficile vincere al gioco d’azzardo. Penso davvero che sia questione di 1. diventare molto, molto fortunato. o 2. Andare avanti e fermarsi.

  • Originale English Traduzione Italiano

    Hold up, back to what rocco said.  How many times has anyone said I wont do it, or I don't know what I am going to do; when we know damn well exactly what we are going to do and are just trying to justify what we know we are going to do.

    I know myself very well.  When I think I may be starting down the impulse road I usualy ask a friend or my girlfriend to make sure I don't go too far.  The only problem is I also know that if I am ahead (like if I am up $400-$500) I will automaticly raise my base bet untill I either win big or loose around 40% or my bankroll.  At least I know the secret of forcing myself to leave the local casino when I am up,  Order a large pizza.  I will be dammed if I am going to carry around a pizza for verry long in a cassino.

    Aspetta, torniamo a quello che ha detto Rocco. Quante volte qualcuno ha detto che non lo farò, o che non so cosa farò; quando sappiamo dannatamente bene esattamente cosa faremo e stiamo solo cercando di giustificare ciò che sappiamo che faremo.

    Mi conosco molto bene. Quando penso che potrei iniziare a percorrere la strada dell'impulso, di solito chiedo a un amico o alla mia ragazza di assicurarsi di non andare troppo lontano. L'unico problema è che so anche che se sono in vantaggio (ad esempio se sono in rialzo di $ 400-$ 500) aumenterò automaticamente la mia scommessa base fino a quando non vincerò alla grande o perderò circa il 40% del mio bankroll. Almeno conosco il segreto per costringermi a lasciare il casinò locale quando sono sveglio e ordinare una pizza grande. Sarei dannato se dovessi portare in giro una pizza per molto tempo in un cassino.

  • Originale English Traduzione Italiano

    There is also the visual excitement which is addicting, the thrill of winning which that single one thrill will grab ahold of you and won't let go until you reach it again and then again.. no matter what it takes. You'll spend 1000's and 1000's til you hit that thrill, and soon no amount of win satisfies it. You can't get ahead.. you'll be right back in that cycle doing it over and over.

    I remember many times sitting there saying, well if i hit this 1000.00 i'll be alright, i can pay my bills, fill the house with groceries, buy a few things, this is how it started out i'd do just that, now i'd hit that 1000.00 and find all i got is more money to gamble with, raise my bets.. now i can "really relax and play" all i wanted was to gamble more, get up to go find another machine to fill the thrill.. this is the least of this addiction that it can do.. rock bottom is far from this, some peoples rock bottom are softer then others..

    This here that i am explaining is the simple top of mind state of what happens, what the brain can do to you for control is lead you out of control. What part of the brain does this?

    C'è anche l'eccitazione visiva che crea dipendenza, il brivido della vittoria che quell'unico brivido ti afferrerà e non ti lascerà andare finché non lo raggiungerai ancora e poi ancora... qualunque cosa serva. Trascorrerai migliaia e migliaia finché non proverai quel brivido, e presto nessuna quantità di vincita lo soddisferà. Non puoi andare avanti... ti ritroverai di nuovo in quel ciclo, ripetendolo ancora e ancora.

    Ricordo che molte volte mi sedevo lì dicendo: beh, se raggiungo questo 1000,00 starò bene, posso pagare le bollette, riempire la casa di generi alimentari, comprare alcune cose, è così che ho iniziato, farei proprio questo, ora raggiungo quel 1000,00 e scopro che tutto ciò che ho sono più soldi con cui scommettere, aumento le mie scommesse.. ora posso "rilassarmi davvero e giocare" tutto quello che volevo era scommettere di più, alzarmi per andare a cercare un'altra macchina da riempire il brivido... questo è il minimo di questa dipendenza che può creare... il fondo è ben lontano da questo, alcune persone hanno il fondo più morbido di altre..

    Ciò che sto spiegando è il semplice stato mentale di ciò che accade, ciò che il cervello può farti per il controllo è portarti fuori controllo. Quale parte del cervello fa questo?

  • Originale English Traduzione Italiano

    When I get a win, the first thing I think of is what I could do with the money, and then something in my brain kicks in and tells me that if I just keep playing I will win more. One time I did keep playing and won lots more, but you know what I did when I won? I kept playing. I took a little home with me, but the majority of my win stayed right at the casino.

    I will raise my bet once I get ahead, and that never works out for me, but as soon as I lower my bet and I hit something nice, I always think what it could have been had I kept my bet raised.


    :-*

    Quando ottengo una vincita, la prima cosa a cui penso è cosa potrei fare con i soldi, e poi qualcosa nel mio cervello entra in azione e mi dice che se continuo a giocare vincerò di più. Una volta ho continuato a giocare e ho vinto molto di più, ma sai cosa ho fatto quando ho vinto? Ho continuato a giocare. Ne ho portato una piccola parte a casa, ma la maggior parte della mia vincita è rimasta al casinò.

    Alzerò la mia scommessa una volta che andrò in vantaggio, e questo non funzionerà mai per me, ma non appena abbasso la mia scommessa e ottengo qualcosa di bello, penso sempre a cosa sarebbe potuto essere se avessi mantenuto la scommessa rilanciata.


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    Hmmm.  yeah, gambling is a chemical rush, and addicts have a hard time.  Just today while pondering my choice of deposit at VR and withdraw that $45 I won on a free chip (which I've been debating with myself over for about 3 weeks already), noticing I had about 16 dollars over the w/d and sticky bonus, and since I wasn't already depositing so I must not care...
    I started spinning on their new game.  I passed my 16 dollars, but kept going betting 1-2 bucks a spin and my head telling me "guess I'm not depositing-yeah!  keep spinning!" got down to about 10 bucks.

    Then VR realized they were about to lose a sure deposit(hah hah...) or as luck would have it, bam!  bonus round!  Up over $100!!  Yeah!!!

    And since I couldn't withdraw that much, yeah!  more spinning!.

    Well I repeated that again, and I then stopped at .01 over the amount needed.  Now I can spend another 2 weeks debating myself over the withdraw and then/or start spinning again.  

    So right now, I'm getting kinda high just sitting here talking about it and doing the mental "do I deposit" or "do I play" sub-program in my head, giggling over wondering how much time before I do one or the other.  

    Is there a phenomena then of the addiction to the "cooling off between gambling sessions"  Like if you are at the casino, but back off and take a break, or enjoy the buffet or something...
    While you are contemplating going back to gamble more vs. going on home to gamble another day, do you kinda enjoy that in the same way  you enjoy a hit or a near miss?

    and...and....And.... sorry I'm giddy and rambling, but also wanted to mention isn't the gambling addiction mindgame the same also with things like religion, or fishing, or hunting, or gold digging or any other thing in the world we find to occupy our time?

    anyone want to place bets on my VR withdraw or spin issue?  LOL

    Hmm. sì, il gioco d'azzardo è una scarica chimica e i tossicodipendenti hanno difficoltà. Proprio oggi, mentre riflettevo sulla mia scelta di depositare su VR e ritirare quei $ 45 che ho vinto con un chip gratuito (su cui sto discutendo con me stesso già da circa 3 settimane), ho notato che avevo circa 16 dollari in più su w/d e appiccicoso bonus, e dal momento che non stavo già depositando, non mi deve importare...
    Ho iniziato a girare sul loro nuovo gioco. Ho superato i miei 16 dollari, ma ho continuato a scommettere 1-2 dollari per giro e la mia testa mi diceva "immagino che non sto depositando, sì! continua a girare!" sono sceso a circa 10 dollari.

    Poi VR si è reso conto che stavano per perdere un deposito sicuro (ah ah...) o, per fortuna, bam! giro bonus! Fino a oltre $ 100!! Sì!!!

    E visto che non potevo ritirarmi così tanto, sì! più rotazione!.

    Bene, l'ho ripetuto di nuovo e poi mi sono fermato a 0,01 oltre l'importo necessario. Adesso posso passare altre 2 settimane a discutere sul ritiro e poi/o ricominciare a girare.

    Quindi in questo momento, mi sto un po' sballando semplicemente seduto qui a parlarne e a fare il sottoprogramma mentale "deposito" o "gioco" nella mia testa, ridacchiando chiedendomi quanto tempo prima di fare uno o l'altro altro.

    Esiste allora un fenomeno di dipendenza dal "rinfrescarsi tra una sessione di gioco e l'altra"? Come se fossi al casinò, ma ti fermi e ti prendi una pausa, o ti godi il buffet o qualcosa del genere...
    Mentre stai pensando di tornare a scommettere di più invece di tornare a casa a scommettere un altro giorno, ti piace questo nello stesso modo in cui ti godi un colpo o un colpo mancato?

    e...e...E.... scusate, sono stordito e sconclusionato, ma volevo anche menzionare che il gioco mentale della dipendenza dal gioco d'azzardo non è lo stesso anche con cose come la religione, o la pesca, o la caccia, o l'oro scavando o qualsiasi altra cosa al mondo che troviamo per occupare il nostro tempo?

    qualcuno vuole scommettere sul mio ritiro o sul problema del giro VR? LOL

  • Originale English Traduzione Italiano

    I've only been to a casino once - last year.
    I had about $100 designated to be lost (haha) on gambling.
    Put $20 in and when it went at least $10 over the $20 I'd cash out the ticket and pocket it, knowing I had profit in my pocket.
    I'd put in another $20, and would play til I lost and put in another, or til it was high enough over $20 to put in that profit pocket.
    In my mind, each $20 I used like that was as if it were the original $20, because in my pocket were tickets adding up to and above my original $100 I was going to spend having fun.
    I made about $160 dollars, which was actually a $60 profit, but I told myself it was a $160 win because I planned to spend $100 on entertainment for the weekend anyway.  math and psychology and gambling...what a mix.

    Sono stato in un casinò solo una volta, l'anno scorso.
    Avevo circa $ 100 destinati a essere persi (ahah) nel gioco d'azzardo.
    Metto $ 20 e quando supera i $ 20 almeno $ 10 incasserò il biglietto e lo intascherò, sapendo di avere un profitto in tasca.
    Avrei messo altri $ 20 e avrei giocato finché non avessi perso e ne avrei messo un altro, o finché non fosse stato abbastanza alto da superare i $ 20 per mettere in tasca quel profitto.
    Nella mia mente, ogni $ 20 che usavo in quel modo era come se fossero i $ 20 originali, perché nella mia tasca c'erano dei biglietti che ammontavano ad oltre i miei $ 100 originali che avrei speso per divertirmi.
    Ho guadagnato circa $ 160 dollari, che in realtà era un profitto di $ 60, ma mi sono detto che era una vincita di $ 160 perché avevo comunque programmato di spendere $ 100 in intrattenimento per il fine settimana. matematica, psicologia e gioco d'azzardo... che mix.

  • Originale English Traduzione Italiano

    Doc, i have a question.. is there a drug that is given to addicted gamblers, like it is given to those addicted to drugs and alcohol?

    Dottore, ho una domanda... esiste un farmaco che viene dato ai giocatori d'azzardo dipendenti, come viene dato a quelli dipendenti da droghe e alcol?

  • Originale English Traduzione Italiano

    one more thing I noticed about this today-with online bingo.  Some sites show you the color of three upcoming bingo balls so you know if you are getting a B, I, N, G or an O ball.  When you need only O71 and you see a yellow ball coming down...whew! You start yelling out 71! 71!...and you know other people do the same as you can see them chatting.
    They highlight the cards when you have 3, 2, or 1 to go, and encourage you to post in chat 3TG!!!
    And the chatting can get very addictive, just like here  : )
    And then you play a site where you can't see the color of any of the upcoming balls and you start getting withdrawal feelings...where's the color?  darn!  I wish they had the colored balls dropping down!!
    And the chat games to win BBs so you can play, and the free hours, and the contests and newsletter scratch cards and poetry and joke and birthday bonuses!!!
    The bingo sites have got the psychology DOWN!!

    un'altra cosa che ho notato oggi è il bingo online. Alcuni siti ti mostrano il colore delle tre palline del bingo in arrivo, così saprai se riceverai una pallina B, I, N, G o O. Quando ti serve solo O71 e vedi una pallina gialla scendere...wow! Inizi a urlare 71! 71!...e sai che anche altre persone fanno lo stesso perché puoi vederle chattare.
    Evidenziano le carte quando ne hai 3, 2 o 1 da giocare e ti incoraggiano a postare nella chat 3TG!!!
    E la chat può diventare molto avvincente, proprio come qui :)
    E poi giochi a un sito in cui non puoi vedere il colore di nessuna delle palline in arrivo e inizi ad avere sentimenti di astinenza... dov'è il colore? accidenti! Vorrei che le palline colorate cadessero!!
    E i giochi in chat per vincere BB per poter giocare, e le ore libere, e i concorsi e i gratta e vinci delle newsletter e poesie e scherzi e bonus per i compleanni!!!
    I siti di bingo hanno abbattuto la psicologia!!

  • Originale English Traduzione Italiano

    Amen Chilly they definately know how to reel the players in just like the casinos.


    :-*

    Amen Chilly, sanno sicuramente come attirare i giocatori proprio come nei casinò.


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    I wonder that as well Imagin. Like heroin addicts get methadone, do gamblers get a drug to help them too?



    There was a drug being advertised on television, and it's side effect was Excessive Gambling huh Imagine, you are taking a medication, for let's say Restless Leg Syndrome, I think it might have been, and next thing you know you are getting a loan from your bank to hit the tables? huh


    :-*

    Me lo chiedo anch'io. Immagina. Come i tossicodipendenti da eroina ricevono il metadone, anche i giocatori d'azzardo ricevono un farmaco che li aiuti?



    C'era un farmaco pubblicizzato in televisione e il suo effetto collaterale era il gioco d'azzardo eccessivohuh Immagina, stai assumendo un farmaco, diciamo per la sindrome delle gambe senza riposo, penso che potrebbe essere stato, e la prossima cosa che sai che stai ricevendo un prestito dalla tua banca per colpire i tavoli? huh


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    This here that i am explaining is the simple top of mind state of what happens, what the brain can do to you for control is lead you out of control. What part of the brain does this?

    Self control is derived out of emotional impulses. The part of the brain that controls emotions also ties in with self control. We all have self control in our lives. If we did not have self control we would be completely out of control in all aspects of our lives.

    A good example of this would be when something scares us. The fear is an emotional impulse......to remain calm we tell ourselves we must remain in control of the situation or we would lose it on the spot. We use self control in day to day living in our behavioral habits. This is what makes humans civil  and adapt in society.

    When our emotions are triggered by events in our lives such as trauma or depression this is when self control can be problem. Our self control can go haywire and what kicks in is the coping mechanism. That coping mechanism is to escape from the reality we don't want to deal with. We can become impulsive and make rash decisions because sometimes we think its just easier to cope.....so we think.

    Emotions, impulses and self control all tie in together. This is why when a person does have an addiction it is very important to know what happened in their lives that triggered this addiction.

    There is always the exception to the rule. Someone lives the "perfect" life, was brought up in the "perfect" family with no hard knocks at all and still becomes addicted. In a case like this it can only be blamed on the emotional structure of the person.

    I hope i made some kind of sense. The brain and our behavior and why we react they way we do is sooooooooo complicated!

    Lips

    Ciò che sto spiegando è il semplice stato mentale di ciò che accade, ciò che il cervello può farti per il controllo è portarti fuori controllo. Quale parte del cervello fa questo?

    L’autocontrollo deriva dagli impulsi emotivi. La parte del cervello che controlla le emozioni è collegata anche all’autocontrollo. Tutti abbiamo autocontrollo nella nostra vita. Se non avessimo autocontrollo saremmo completamente fuori controllo in tutti gli aspetti della nostra vita.

    Un buon esempio di ciò sarebbe quando qualcosa ci spaventa. La paura è un impulso emotivo...per mantenere la calma diciamo a noi stessi che dobbiamo mantenere il controllo della situazione altrimenti lo perderemmo all'istante. Usiamo l'autocontrollo nella vita quotidiana nelle nostre abitudini comportamentali. Questo è ciò che rende gli esseri umani civili e si adattano alla società.

    Quando le nostre emozioni vengono innescate da eventi della nostra vita come traumi o depressione, è allora che l’autocontrollo può essere un problema. Il nostro autocontrollo può andare in tilt e ciò che entra in gioco è il meccanismo di coping. Questo meccanismo di coping consiste nel fuggire dalla realtà con cui non vogliamo avere a che fare. Possiamo diventare impulsivi e prendere decisioni avventate perché a volte pensiamo che sia semplicemente più facile farcela... così pensiamo.

    Emozioni, impulsi e autocontrollo sono tutti legati insieme. Questo è il motivo per cui quando una persona ha una dipendenza è molto importante sapere cosa è successo nella sua vita che ha innescato questa dipendenza.

    C'è sempre l'eccezione alla regola. Qualcuno vive una vita "perfetta", è cresciuto in una famiglia "perfetta" senza alcun duro colpo e continua a diventare dipendente. In un caso come questo la colpa non può che essere la struttura emotiva della persona.

    Spero di aver avuto un senso. Il cervello, il nostro comportamento e il motivo per cui reagiamo in un certo modo è tremendamente complicato!

    Labbra
  • Originale English Traduzione Italiano

              “The sign of an intelligent people is their ability to control their emotions by the application of reason” 
                                  - Marya Mannes-

    “La caratteristica di un popolo intelligente è la sua capacità di controllare le proprie emozioni attraverso l’applicazione della ragione”
    -Marya Mannes-

  • Originale English Traduzione Italiano

    Great quote Nan.


    :-*

    Ottima citazione, Nan.


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    A gambling addict is like a crack addict, you continue to chase that high. You keep playing thinking, "it's got to hit eventually" and it sucks you right in.

    I don't think gambling is a bad thing in moderation, but there are people that lack the self control needed to gamble. You need to be able to walk away, and most gamblers are not able to do so.

    I also think gambling is more accepted than alot of other addictions, so in one light, most people that are addicts rarely even realize they are.

    Just my 4.5 cents.


    :-*

    Un dipendente dal gioco d'azzardo è come un dipendente dal crack: continui a inseguire quel livello. Continui a giocare pensando: "prima o poi deve colpire" e questo ti risucchia.

    Non penso che il gioco d'azzardo sia una cosa negativa con moderazione, ma ci sono persone a cui manca l'autocontrollo necessario per giocare. Devi essere in grado di andartene e la maggior parte dei giocatori d'azzardo non è in grado di farlo.

    Penso anche che il gioco d'azzardo sia più accettato di molte altre dipendenze, quindi, da un lato, la maggior parte delle persone che sono dipendenti raramente si rendono conto di esserlo.

    Solo i miei 4,5 centesimi.


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    Thank you lips, that was excellent, in your studies have you found that there is a different form of dependency for all addictions.. such as gambling, alcohol and drugs or is it all tied to one type, and that it is the same "dependency" factor for everyone, i know each individual has their own reasons and problems and physcologically it will be different, im meaning the medical make up of our bodies..

    For example gambling when i quit or at least gained control, i had no withdraws other then whenever something caused havoc or hurt me or things i couldn't handle i wanted to run and go gamble it was the first thing i thought of rather then facing the situation, to get it out of my mind.. if there was money in my hands there was nothing stopping me, even if it was for some bill or whatever.. the same reasons the gambling addiction started...physcologically dependent

    With drugs i had withdraws, this isn't easy to explain other then i can say if you were a coffee drinker and go without your coffee you get that headache, this feels 10 times worse to some 100 times worse, when you begin to feel this you are terrified.. i ran back to the drugs for no other reason then to not feel that for relief, so i became physically dependent, but this was not how it started.. (im just stating this in short theres alot more to it)

    The same brain mechanism that triggers both these effects?

    Grazie labbra, è stato eccellente, nei tuoi studi hai scoperto che esiste una forma diversa di dipendenza per tutte le dipendenze... come il gioco d'azzardo, l'alcol e le droghe oppure è tutto legato ad un tipo e che è lo stesso " fattore di dipendenza" per tutti, so che ogni individuo ha le proprie ragioni e problemi e psicologicamente sarà diverso, intendo la struttura medica del nostro corpo..

    Ad esempio, il gioco d'azzardo quando ho smesso o almeno ho preso il controllo, non ho avuto ritiri tranne che ogni volta che qualcosa causava il caos o mi feriva o cose che non potevo gestire volevo correre e andare a giocare, era la prima cosa a cui pensavo piuttosto che affrontare la situazione, per togliermelo dalla mente.. se avevo dei soldi tra le mani non c'era niente che mi fermasse, anche se fosse per qualche fattura o altro.. per gli stessi motivi è iniziata la dipendenza dal gioco... psicologicamente dipendente

    Con i farmaci che ho avuto astinenza, questo non è facile da spiegare, quindi posso dire che se tu fossi un bevitore di caffè e rimani senza caffè ti verrà quel mal di testa, questo ti fa sentire da 10 volte peggio a circa 100 volte peggio, quando inizi a sentirti sei terrorizzato.. sono tornato a prendere i farmaci per nessun altro motivo se non quello di non provare sollievo, quindi sono diventato fisicamente dipendente, ma non è così che è iniziata.. (sto solo affermando che in breve c'è molto altro da dire Esso)

    Lo stesso meccanismo cerebrale che innesca entrambi questi effetti?

  • Originale English Traduzione Italiano

    A movie that really makes you not want to gamble anymore is Lucky You, with Drew Barrymore and Eric Bana.  I remember watching that, seeing him do some of the same stuff I did in the past, and feeling sick to my stomach. 

    I went to casinos before I moved to the Pacific NW, and I didn't even know how to play the machines, and I was excited to win $25.  Like truly amazed that it happened.  I had no desire to go back, gambling addiction wasn't on the radar in any sense at all.  I remember being so excited to spend that $25 towards dinner in a nice restaurant lol.  Then I moved here, and I met a gambler.  Same thing the first night in the casino, I was a total newb and not addicted.  But then, we kept going back... then I was going without him.. then instead of working out at the gym I would sneak off to the casino.  I used to get paid once a month at this time, when it all started, and before being introduced to it, I could save my money all month and it wasn't an issue.  Oh boy was there a problem when I got hooked.  Everything changed.  I was 21 when I started and by the time I was 23 I was hooked and had a problem, and got counseling.  I actually went a year and a half of no gambling whatsoever, and helped my friend get into gamblers anon.  I joined online gambling groups just to keep myself in check.  Then I went nutso and messed up pretty bad again.  Then I got control.  I would say i'm in a downslope right now, but I am working on getting control again.  So I would definitely say it is a control issue, when I feel the most out of control I tend to do the most damage.  I have more control now than I ever have before, I was extremely proud of myself on the Vegas trip a couple months ago.  Control, control, control... good points there.

    and yes, I too notice the excitement when you 'might' get that last symbol, so exciting. 

    Un film che ti fa davvero venir voglia di giocare d'azzardo è Lucky You, con Drew Barrymore ed Eric Bana. Ricordo di averlo guardato, di averlo visto fare alcune delle stesse cose che avevo fatto io in passato e di sentirmi male allo stomaco.

    Sono andato ai casinò prima di trasferirmi nel Pacifico nordoccidentale, e non sapevo nemmeno come giocare alle macchinette, ed ero entusiasta di vincere $ 25. Sono davvero stupito che sia successo. Non avevo voglia di tornare indietro, la dipendenza dal gioco d'azzardo non era affatto nei radar. Ricordo che ero così entusiasta di spendere quei $ 25 per la cena in un bel ristorante lol. Poi mi sono trasferito qui e ho conosciuto un giocatore d'azzardo. Stessa cosa la prima notte al casinò, ero un totale principiante e non ero dipendente. Ma poi tornavamo indietro... poi andavo senza di lui... poi invece di allenarmi in palestra andavo di nascosto al casinò. Venivo pagato una volta al mese a quest'ora, quando tutto iniziò, e prima che mi venisse presentato, potevo risparmiare i miei soldi per tutto il mese e non era un problema. Oh ragazzi, c'è stato un problema quando mi sono appassionato. Tutto è cambiato. Avevo 21 anni quando ho iniziato e quando ne avevo 23 ero affascinato, avevo un problema e ho ricevuto consulenza. In realtà ho passato un anno e mezzo senza giocare d'azzardo e ho aiutato subito il mio amico a diventare un giocatore d'azzardo. Mi sono iscritto a gruppi di gioco d'azzardo online solo per tenermi sotto controllo. Poi sono impazzito e ho fatto di nuovo un pasticcio piuttosto grave. Poi ho preso il controllo. Direi che sono in una fase discendente in questo momento, ma sto lavorando per riprendere il controllo. Quindi direi sicuramente che è un problema di controllo, quando mi sento maggiormente fuori controllo tendo a fare più danni. Ora ho più controllo di quanto non ne abbia mai avuto prima, ero estremamente orgoglioso di me stesso durante il viaggio a Las Vegas un paio di mesi fa. Controllo, controllo, controllo... buoni punti lì.

    e sì, anch'io noto l'eccitazione quando "potresti" ottenere quell'ultimo simbolo, così emozionante.

  • Originale English Traduzione Italiano

    Imagin......the latest research tells us it is the neo cortex that effects gambling.  In fact, there is some cutting age treatment for gambling that actually surgically removes the neo cortex.  THOUGH, most believe the problem is located in the orbitalfrontal cortex.

    Another more reliable theory is gambling addicts' judgement and decision making brain function is just underdeveloped.  (Ha!  I blew my wad because I have less brain!)

    Some believe that addictive gambling functions on the brain EXACTLY the same way that cocaine does.  A 2001 Harvard study denomstrated this.  And also a 2003 Cambridge study.

    A more psychogical analysis:  Some people who are already depressed or have compulsive tendencies or mood disorders, will be drawn into gambling.

    Also, exposure to gambling as a child GREATLY effects the brain toward gambling.

    Even if you DON'T have an addiction, the brain's "reward" system can certainly be hijacked by gambling. 

    KEY POINT:  Fact:  more men gamble than women BUT....women become addicted faster.







    Immagina... le ultime ricerche ci dicono che è la neocorteccia che influenza il gioco d'azzardo. In effetti, esiste un trattamento tagliente per il gioco d'azzardo che rimuove chirurgicamente la neocorteccia. TUTTAVIA, la maggior parte crede che il problema sia localizzato nella corteccia orbitofrontale.

    Un'altra teoria più affidabile è che il giudizio dei dipendenti dal gioco d'azzardo e la funzione cerebrale del processo decisionale siano semplicemente sottosviluppati. (Ah! Mi sono sprecato perché ho meno cervello!)

    Alcuni credono che la dipendenza dal gioco d'azzardo funzioni sul cervello ESATTAMENTE allo stesso modo della cocaina. Lo ha dimostrato uno studio di Harvard del 2001. E anche uno studio di Cambridge del 2003.

    Un'analisi più psicologica: alcune persone che sono già depresse o che hanno tendenze compulsive o disturbi dell'umore, saranno attratte dal gioco d'azzardo.

    Inoltre, l’esposizione al gioco d’azzardo da bambino influenza NOTEVOLMENTE il cervello verso il gioco d’azzardo.

    Anche se NON hai una dipendenza, il sistema di "ricompensa" del cervello può certamente essere compromesso dal gioco d'azzardo.

    PUNTO CHIAVE: Fatto: giocano più uomini che donne MA... le donne diventano dipendenti più velocemente.







  • Originale English Traduzione Italiano

    Imagin....
    There has NOT been found a medicine that is the magic bullet for gambing addiction. 

    Most of the time anti depressants or mood stablizers are used.

    Recently, narcotic antagonists have been used, like Nalrexone.  These are mostly used for alcohol or drug addictions, but since gambling is so similar to these type addictions, it has been discovered that there is some level of effectiveness with gambling addiction.

    Immagina....
    NON è stata trovata una medicina che sia la bacchetta magica per la dipendenza dal gioco.

    Nella maggior parte dei casi vengono utilizzati antidepressivi o stabilizzatori dell'umore.

    Recentemente sono stati utilizzati antagonisti narcotici, come il Nalrexone. Questi sono usati principalmente per la dipendenza da alcol o droghe, ma poiché il gioco d'azzardo è così simile a questo tipo di dipendenze, è stato scoperto che esiste un certo livello di efficacia con la dipendenza dal gioco d'azzardo.

  • Originale English Traduzione Italiano

    Thank you Doc and Thank you Lips, this has been very interesting to me it helps me to understand alot of what goes on.

    I guessing with all this information, that it is because woman are more emotional then men.

    I know the reason i lived my life in casino constantly was because i was depressed, i mean i was happy and i made the best of things, i just hated what my life had become and who i had my life with, he had addictions as well i absolutely hated them(strange to hate those addictions and you have one yourself or become addicted) felt stuck.. instead of making those changes i ran to the casinos, as soon as i left him, my whole life turned around i was able to quit.. i have nothing to blame but myself BUT... him and my life with him was a key factor.. and to top it off it took a long time before i even realized i was addicted, i was young

    My daughter was my strong point, she was almost 8 before it all really started for me (i was young when i had her). This brain infliction or uncontrol never interfered with my duties to her. My god here in Vegas you wouldn't beleive what people do with their children, left on sidewalks, hot cars, left in casino childcare, left in the restaurants, sitting along the hallways, taken to the arcades, left at school. One woman had her child  hidden in a frontal backpack and sat there gambling. There was a story here once a mans 8 year old child was murdered in the casinos arcade, when told she was missing her father kept gambling, when it was found that she was murdered he asked for money to continue gambling, so the normal brain functions, reaction and descion making in this was completely obliterated by this persons chemical release from gambling.
    If i got a call that had anything to do with my daughter i was out the door and on my way, BUT my thought to MYSELF were, damnit why they got to distrub me while im gambling and get angry. If it were any other calls, my house could be burning down, robbed, car stolen.. i wasn't leaving.
    My daughter triggered that normal brain function in admidst the gambling.

    I won alot of money, i was lucky most of the time, it was a matter of leaving the casino and bringing the money home that got bad, and then got worse... 20 after 20.. i even enjoyed that awful feeling when i'd come home after losing everything, that kept my mind off of things emotionally troubling me, i hope thats not strange.. savoring the afterburn.

    When i stopped i had my daughter go with me to pick up my paychecks, i would not do auto-deposit in my bank account. I'd pick it up, cash it take care of business and go home. I worked in a casino at this time.. how convient it was and the stories to tell. Temptation, Temptation all around affecting the brain, to just pick up my paycheck, sit down in front of a machine after hard work, have a free drink and relax... lol

    Drugs came later in my life, i knew right away,i noticed most drug addictions start early ages and last the lifetime.. though it was hard to kick, it is easier for me to stay away from. I beleive if i would have started at an early age, that i would be alot weaker in mind to the addiction because of all the other things going on in my life during those crucial years, that if i had to be addicted i thank god that it was gambling and not drugs that took those years from me.

    Grazie Doc e grazie Lips, è stato molto interessante per me e mi aiuta a capire molto di quello che succede.

    Immagino che, con tutte queste informazioni, sia perché le donne sono più emotive degli uomini.

    So che il motivo per cui ho vissuto costantemente la mia vita al casinò era perché ero depresso, voglio dire, ero felice e ho tratto il meglio dalle cose, semplicemente odiavo ciò che era diventata la mia vita e con chi avevo la mia vita, aveva delle dipendenze come beh, li odiavo assolutamente (strano odiare quelle dipendenze e anche tu ne hai una o ne diventi dipendente) mi sono sentito bloccato.. invece di apportare quei cambiamenti sono corso ai casinò, non appena l'ho lasciato, tutta la mia vita è cambiata e ho potuto per smettere.. non ho niente da incolpare se non me stesso MA... lui e la mia vita con lui sono stati un fattore chiave.. e per finire, ci è voluto molto tempo prima che mi rendessi conto di essere dipendente, ero giovane

    Mia figlia era il mio punto di forza, aveva quasi 8 anni prima che tutto iniziasse davvero per me (ero giovane quando l'ho avuta). Questa inflizione o perdita di controllo del cervello non ha mai interferito con i miei doveri nei suoi confronti. Mio Dio, qui a Las Vegas non crederesti a quello che la gente fa con i propri figli, lasciati sui marciapiedi, nelle macchine calde, lasciati all'asilo dei casinò, lasciati nei ristoranti, seduti lungo i corridoi, portati nelle sale giochi, lasciati a scuola. Una donna aveva nascosto il suo bambino in uno zaino frontale e sedeva lì a giocare d'azzardo. C'era una storia qui: una volta la bambina di 8 anni di un uomo fu uccisa nella sala giochi del casinò, quando le fu detto che era scomparsa suo padre continuò a giocare d'azzardo, quando si scoprì che era stata uccisa chiese soldi per continuare a giocare d'azzardo, quindi il cervello funziona normalmente. , la reazione e la decisione in questo sono state completamente cancellate dal rilascio chimico di questa persona dal gioco d'azzardo.
    Se ricevevo una chiamata che aveva qualcosa a che fare con mia figlia ero fuori dalla porta e stavo andando, MA il mio pensiero a ME STESSO era, dannazione perché dovevano disturbarmi mentre gioco d'azzardo e arrabbiarmi. Se ci fossero state altre chiamate, la mia casa avrebbe potuto essere incendiata, derubata, rubata l'auto... non me ne sarei andato.
    Mia figlia ha attivato quella normale funzione cerebrale in mezzo al gioco d'azzardo.

    Ho vinto un sacco di soldi, sono stato fortunato per la maggior parte del tempo, si trattava di lasciare il casinò e riportare a casa i soldi che andavano male, e poi peggioravano... 20 dopo 20... mi è persino piaciuta quella brutta sensazione quando tornavo a casa dopo aver perso tutto, questo mi teneva la mente lontana dalle cose che mi preoccupavano emotivamente, spero non sia strano... assaporando il post-combustione.

    Quando ho smesso ho chiesto a mia figlia di accompagnarmi a ritirare lo stipendio, non avrei effettuato il deposito automatico sul mio conto bancario. Lo ritiravo, lo incassavo, mi occupavo degli affari e tornavo a casa. In quel periodo lavoravo in un casinò... quanto era comodo e quante storie da raccontare. Tentazione, tentazione ovunque che colpisce il cervello, prendere semplicemente lo stipendio, sedermi davanti a una macchina dopo un duro lavoro, bere un drink gratis e rilassarmi... lol

    La droga è arrivata più tardi nella mia vita, l'ho capito subito, ho notato che la maggior parte delle dipendenze dalla droga iniziano presto e durano per tutta la vita... anche se è stato difficile liberarmene, è più facile per me starne lontano. Credo che se avessi iniziato in tenera età, sarei molto più debole di mente nei confronti della dipendenza a causa di tutte le altre cose che accadono nella mia vita durante quegli anni cruciali, che se dovessi essere dipendente ringrazio Dio che è stato il gioco d'azzardo e non la droga a togliermi quegli anni.

  • Originale English Traduzione Italiano

    i even enjoyed that awful feeling when i'd come home after losing everything, that kept my mind off of things emotionally troubling me, i hope thats not strange.. savoring the afterburn.

    It is not strange and so so normal!! Well normal as far as the gambling addiction behavior. Your still in escape mode away from coping with other things in your life.

    It is a very good point you made here imagin. It is not uncommon to create other destructions in your life as a long as it keeps your mind away from the harsh reality of what you don't want to deal with.

    This might sound horrible to say but i am sure there is people (even those that are not addicts) who actually feel a sense of relief off their own worries when tragedy strikes another. Not to say your glad your family, friends etc. is having a hard time of it....but it keeps your focus off yourself and allows you to not have to deal with it.

    Ironically these people are probably the most compassionate caring people when someone else in trouble. They tend to put their heart and soul in helping someone in need. Having known what heartache and sorrow themselves.

    And folks that is what you call.............the wounded healer.

    Lips

    Mi è persino piaciuta quella sensazione terribile quando tornavo a casa dopo aver perso tutto, che mi teneva la mente lontana dalle cose che mi preoccupavano emotivamente, spero che non sia strano... assaporando il post-combustione.

    Non è strano ed è così normale!! Ben normale per quanto riguarda il comportamento di dipendenza dal gioco d'azzardo. Sei ancora in modalità fuga, lontano dall'affrontare altre cose nella tua vita.

    È un ottimo punto quello che hai sottolineato qui, immaginare. Non è raro creare altre distruzioni nella tua vita finché tieni la mente lontana dalla dura realtà di ciò che non vuoi affrontare.

    Potrebbe sembrare orribile da dire, ma sono sicuro che ci sono persone (anche quelle che non sono tossicodipendenti) che provano davvero un senso di sollievo dalle proprie preoccupazioni quando una tragedia colpisce un altro. Per non dire che sei contento che la tua famiglia, i tuoi amici ecc. stiano attraversando un periodo difficile... ma distoglie la tua attenzione da te stesso e ti permette di non doverci occupare di ciò.

    Ironicamente, queste persone sono probabilmente le persone più compassionevoli e premurose quando qualcun altro è nei guai. Tendono a mettere il loro cuore e la loro anima nell'aiutare qualcuno nel bisogno. Avendo saputo quale angoscia e dolore stessi.

    E gente, questo è ciò che chiamate... il guaritore ferito.

    Labbra
  • Originale English Traduzione Italiano

    Imagin....you have had more than your share of Hell on this earth!  But....you ARE making it.  Keep going.  And let people help you. 

    Lipps, you describe the Wounded Healer well.  Sadly, we often call the co-dependent a "wounded healer" which they certainly are not.

    Immagina... di aver avuto più della tua parte di inferno su questa terra! Ma.... ce la stai facendo. Continuare. E lascia che le persone ti aiutino.

    Lipps, hai descritto bene il Guaritore Ferito. Purtroppo, spesso chiamiamo il co-dipendente un "guaritore ferito", cosa che certamente non lo è.

  • Originale English Traduzione Italiano

    When I was in treatment for my drug abuse I read Codependant No More by Melody Beattie, and so did my husband.

    I found that it had excellent tools to use in day to day life, and I realized I am a very Codependant person.


    Codependancy is a drug in itself for some. Well that is my opinion at least.


    :-*

    Quando ero in cura per l'abuso di droga ho letto Codependant No More di Melody Beattie, e così ha fatto anche mio marito.

    Ho scoperto che aveva strumenti eccellenti da utilizzare nella vita di tutti i giorni e ho capito di essere una persona molto codipendente.


    Per alcuni la codipendenza è di per sé una droga. Beh, questa è almeno la mia opinione.


    :-*

  • Originale English Traduzione Italiano

    very interesting post.  thanks

    post molto interessante. Grazie

  • Originale English Traduzione Italiano

    Let me put this in the most simple terms.  Gambling makes your brain go BING!  And your brain gets hooked on that BING.  Most people can control the BING-urge.  Some cannot.  If you cannot, you'll get into serious trouble.

    The Mind Doc has spoken!

    Vorrei dirlo nei termini più semplici. Il gioco d'azzardo ti fa andare in BING il cervello! E il tuo cervello si aggancia a quel BING. La maggior parte delle persone riesce a controllare la voglia di BING. Alcuni non possono. Se non puoi, finirai nei guai seri.

    Il Mind Doc ha parlato!

Feedback dei Membri

Inserisci il tuo commento.

attività lcb nelle ultime 24 ore

Messaggi più Visti del Forum

DeeJay505
DeeJay505 New Mexico 2 mesi fa
7

Registra un nuovo account al casinò Velvet Spins per 120 giri gratuiti senza deposito su Sweet 16 Blast con questo codice: SWEETBLAST Incasso massimo di 100 dollari Sono necessarie 30 volte di...
Casinò Velvet Spins senza deposito

matijan
matijan Serbia 11 giorni fa
117

Ci sono così tanti nuovi casinò che vengono lanciati in questi giorni ed è naturale volerli testare tutti e scoprire se sono buoni. Che ne dici di questi cinque per cominciare? Vota nel sondaggio...
Concorso $500 IN DENARO REALE di aprile 2024: testiamo i casinò!

matijan
matijan Serbia 1 mese fa
119

Scopri tutti i bonus del casinò disponibili per il tuo Paese nella nostra pagina dedicata ai bonus del giorno di San Patrizio . Pubblicheremo anche aggiornamenti in questo thread per tua comodità....
I migliori bonus del casinò per il giorno di San Patrizio 2024 ☘️