Il fondatore di BetOnSports Gary Kaplan si dichiara colpevole

2,298
Visite
2
risposte
Ultimo messaggio fatto 14 anni fa fa da Lipstick
Alenka
  • Iniziato da
  • Alenka
  • United States Sr. Member 268
  • attività più recente 6 anni fa

I lettori di questo argomento di discussione hanno anche letto:

  • Scopri tutti i bonus del casinò disponibili per il tuo Paese nella nostra pagina a tema bonus di San Valentino. Pubblicheremo anche aggiornamenti in questo thread per tua comodità. Se trovate...

    LEGGI
  • Ciao a tutti! I nostri casinò, come WishCasino , GoSpin , KingAmo , LuckyReels , PumaCasino , RocketWin e SpinSpace sono casinò online che offrono un catalogo di giochi di più studi di gioco in...

    LEGGI
  • Recensione del Casinò Sushi Bonus di iscrizione del 100% fino a € 1000 + 50 giri gratuiti Bonus sul 2° deposito: 100% fino a €250 Bonus sul 3° deposito: 50% fino a €250 Bonus sul 4°...

    LEGGI

Per favore oppure registrazione per pubblicare o commentare.

  • Originale English Traduzione Italiano

    By CHERYL WITTENAUER,
    Associated Press Writer Cheryl Wittenauer, Associated Press Writer – Fri Aug 14, 6:00 pm ET ( http://news.yahoo.com/s/ap/20090814/ap_on_re_us/us_internet_gambling_plea)

    ST. LOUIS – The founder of the online gambling site BetOnSports.com pleaded guilty on Friday to federal racketeering conspiracy and other charges, concluding years of investigating and prosecuting a case in the complex world of offshore sports gambling.

    Gary Kaplan, 50, who started out as a New York bookie who didn't complete high school, and who in recent years held his business out to the world as the largest and best in the industry, agreed in a plea deal to forfeit $43.6 million in illegally obtained revenue from his criminal enterprise.

    Assistant U.S. Attorney Steven Holtshouser said Kaplan won't be left penniless.

    The money, most of which will go to the U.S. government, already has arrived in the states from a Swiss bank account, and represents "more than half" of Kaplan's total worth, Holtshouser said. Some of the proceeds may go to New Jersey and Switzerland for their cooperation in the case.

    He said Kaplan has a trust "with many millions" in New Jersey and Switzerland.

    Kaplan founded the offshore company in 1995, setting up entities in Aruba, Antigua and eventually Costa Rica to solicit U.S. citizens to place sports wagers by phone and over the Internet directly from their U.S. accounts. It grew to be one of the largest online gambling firms in the world.

    By Kaplan's own admission in court Friday, BetOnSports had a million registered customers and accepted more than 10 million sports bets in excess of a billion dollars in 2004 alone. By then, he was based in Costa Rica, where he employed 1,700 people and provided a day care center for their children that was next to his firing range, Holtshouser said. Kaplan took BetOnSports public on the London Stock Exchange's Alternative Investment Market in 2004, which netted him more than $100 million that was invested in Swiss bank accounts. For the next two years, he served as BetOnSports' consultant.

    Online gaming is illegal in the U.S., and in 2006, a federal grand jury indicted Kaplan, his company and several associates. Four other former executives, including two of Kaplan's siblings, have pleaded guilty. No one has been sentenced.

    Prosecutors said the company falsely advertised that its Web-based and phone-based gambling operations were legal, and misled gamblers into believing that money transferred to BetOnSports was safe and available to withdraw at any time. Instead, investigators said, the money was used to expand operations, including purchase of a rival betting firm. When BetOnSports ceased operation in 2006, customers lost more than $16 million.

    Kaplan, appearing tidy and respectable in a jail-issued orange jumpsuit, read aloud a lengthy statement to the judge detailing his company's history, while his wife, children, a sister and nieces and nephews listened from the audience.

    He told U.S. District Judge Carol Jackson that he initially believed that adhering to the laws and practices of his offshore entities in Aruba, Antigua, Costa Rica, the Dominican Republic and the United Kingdom kept him in good stead with U.S. laws. But he said he became aware as early as 2000 that such dealings violated U.S. law, and got confirmation in a legal opinion in 2002 when he tried to take the company public. Yet, he kept operating.

    "I accept responsibility for my actions and I realize that as a U.S. citizen, I should have abided by U.S. law," he said. "Nevertheless, I do not agree with the U.S. stance against offshore telephone and Internet sports betting. But I do accept full responsibility for my decisions."

    Kaplan pleaded guilty to racketeering conspiracy, violating the Wire Wager Act, and conspiring to violate it. In exchange, other charges were dropped.

    Defense and prosecuting attorneys are recommending he serve anywhere from 41 to 51 months in prison, but Jackson could impose more or less at Kaplan's sentencing Oct. 27. He will pay no fines or restitution besides the forfeiture. He has already served 29 months in jail since his March 2007 arrest in Puerto Rico.

    For a year before his arrest, Holtshouser said Kaplan was "on the run, fleeing all over the world" with fake passports, "trying to establish a place where he could not be extradited."

    The case could have been filed anywhere in the U.S., but the Eastern District of Missouri's former U.S. Attorney Catherine Hanaway, who was committed to pursuing this area of crime, Holtshouser said, went after it with Department of Justice backup and the help of undercover FBI agents who placed bets with Kaplan's company.

    Federal agents have been investigating offshore sports gambling since 1997, and BetOnSports since 2001.

    Di CHERYL WITTENAUER,
    La scrittrice dell'Associated Press Cheryl Wittenauer, scrittrice dell'Associated Press – venerdì 14 agosto, 18:00 ET (http://news.yahoo.com/s/ap/20090814/ap_on_re_us/us_internet_gambling_plea)

    ST. LOUIS – Il fondatore del sito di gioco d'azzardo online BetOnSports.com si è dichiarato colpevole venerdì di associazione a delinquere federale e di altre accuse, concludendo anni di indagini e di perseguimento di un caso nel complesso mondo del gioco d'azzardo sportivo offshore.

    Gary Kaplan, 50 anni, che ha iniziato come allibratore di New York ma non ha completato la scuola superiore e che negli ultimi anni ha presentato la sua attività al mondo come la più grande e migliore del settore, ha accettato un patteggiamento di rinunciare a $ 43,6 milioni di entrate ottenute illegalmente dalla sua impresa criminale.

    L'assistente procuratore americano Steven Holtshouser ha detto che Kaplan non rimarrà senza un soldo.

    Il denaro, la maggior parte del quale andrà al governo americano, è già arrivato negli Stati Uniti da un conto bancario svizzero e rappresenta "più della metà" del valore totale di Kaplan, ha detto Holtshouser. Parte del ricavato potrebbe andare al New Jersey e alla Svizzera per la loro collaborazione al caso.

    Ha detto che Kaplan ha un fondo fiduciario "con molti milioni" nel New Jersey e in Svizzera.

    Kaplan ha fondato la società offshore nel 1995, creando entità ad Aruba, Antigua e infine in Costa Rica per sollecitare i cittadini statunitensi a piazzare scommesse sportive per telefono e su Internet direttamente dai loro conti statunitensi. È cresciuta fino a diventare una delle più grandi società di gioco d'azzardo online al mondo.

    Per ammissione dello stesso Kaplan in tribunale venerdì, BetOnSports aveva un milione di clienti registrati e ha accettato più di 10 milioni di scommesse sportive per oltre un miliardo di dollari solo nel 2004. A quel punto viveva in Costa Rica, dove impiegava 1.700 persone e forniva un asilo nido per i loro bambini vicino al suo poligono di tiro, ha detto Holtshouser. Kaplan ha quotato BetOnSports sul mercato degli investimenti alternativi della Borsa di Londra nel 2004, ottenendo più di 100 milioni di dollari investiti in conti bancari svizzeri. Per i due anni successivi è stato consulente di BetOnSports.

    Il gioco d'azzardo online è illegale negli Stati Uniti e nel 2006 un gran giurì federale ha incriminato Kaplan, la sua azienda e diversi associati. Altri quattro ex dirigenti, tra cui due fratelli di Kaplan, si sono dichiarati colpevoli. Nessuno è stato condannato.

    I pubblici ministeri hanno affermato che la società ha falsamente pubblicizzato che le sue operazioni di gioco d'azzardo basate sul Web e sul telefono erano legali e ha indotto in errore i giocatori a credere che il denaro trasferito a BetOnSports fosse sicuro e disponibile per essere ritirato in qualsiasi momento. Invece, hanno detto gli investigatori, il denaro è stato utilizzato per espandere le operazioni, compreso l’acquisto di una società di scommesse rivale. Quando BetOnSports cessò l'attività nel 2006, i clienti persero più di 16 milioni di dollari.

    Kaplan, con un aspetto ordinato e rispettabile in una tuta arancione fornita dal carcere, ha letto ad alta voce una lunga dichiarazione al giudice che descriveva in dettaglio la storia della sua azienda, mentre sua moglie, i figli, una sorella e i nipoti ascoltavano dal pubblico.

    Ha detto al giudice distrettuale americano Carol Jackson che inizialmente credeva che aderire alle leggi e alle pratiche delle sue entità offshore ad Aruba, Antigua, Costa Rica, Repubblica Dominicana e Regno Unito lo avrebbe mantenuto in buona posizione rispetto alle leggi statunitensi. Ma ha detto di essersi accorto già nel 2000 che tali affari violavano la legge americana, e di averne avuto conferma in un parere legale nel 2002 quando ha cercato di rendere pubblica la società. Eppure ha continuato a operare.

    "Accetto la responsabilità delle mie azioni e mi rendo conto che, come cittadino americano, avrei dovuto rispettare la legge statunitense", ha detto. "Tuttavia, non sono d'accordo con la posizione degli Stati Uniti contro le scommesse sportive offshore via telefono e via Internet. Ma mi assumo la piena responsabilità delle mie decisioni."

    Kaplan si è dichiarato colpevole di associazione a delinquere, violazione del Wire Wager Act e cospirazione per violarlo. In cambio, altre accuse furono ritirate.

    Gli avvocati della difesa e dell'accusa raccomandano che debba scontare dai 41 ai 51 mesi di prigione, ma Jackson potrebbe imporre più o meno alla sentenza di Kaplan del 27 ottobre. Non pagherà multe o risarcimenti oltre alla confisca. Ha già scontato 29 mesi di carcere dal suo arresto nel marzo 2007 a Porto Rico.

    Per un anno prima del suo arresto, Holtshouser ha detto che Kaplan era "in fuga, in fuga da tutto il mondo" con passaporti falsi, "cercando di stabilire un luogo dove non potesse essere estradato".

    Il caso avrebbe potuto essere archiviato ovunque negli Stati Uniti, ma l'ex procuratore americano del distretto orientale del Missouri Catherine Hanaway, impegnata a perseguire quest'area di crimine, ha detto Holtshouser, lo ha seguito con il sostegno del Dipartimento di Giustizia e l'aiuto dell'FBI sotto copertura. agenti che hanno piazzato scommesse con la società di Kaplan.

    Gli agenti federali indagano sul gioco d'azzardo sportivo offshore dal 1997 e su BetOnSports dal 2001.

  • Originale English Traduzione Italiano
    Geeez as soon as there seems to be alittle bit of light at the end of the tunnel for US gamblers......the gov pulls another cheap shot. I thought we were making progress in allowing online sports bets.

    We make one step forward....and are pushed two steps backwards. Its a shame what happened to Kaplan. By the time the dust settles it will be legal.

    I just want to know how they pick and choose who they are gonna nail.

    Lips
    Cavolo, non appena sembra esserci un po' di luce alla fine del tunnel per i giocatori d'azzardo statunitensi... il governo tira un'altra mossa a buon mercato. Pensavo che stessimo facendo progressi nel consentire le scommesse sportive online.

    Facciamo un passo avanti... e veniamo spinti due passi indietro. È un peccato quello che è successo a Kaplan. Quando la situazione si sarà calmata, sarà legale.

    Voglio solo sapere come scelgono chi incastrare.

    Labbra

Feedback dei Membri

Inserisci il tuo commento.

attività lcb nelle ultime 24 ore

Messaggi più Visti del Forum

DeeJay505
DeeJay505 New Mexico 2 mesi fa
13

Registra un nuovo account al casinò Velvet Spins per 120 giri gratuiti senza deposito su Sweet 16 Blast con questo codice: SWEETBLAST Incasso massimo di 100 dollari Sono necessarie 30 volte di...
Casinò Velvet Spins senza deposito

MelissaN
MelissaN Serbia 27 giorni fa
14

Casinò Eternal Slots : bonus esclusivo senza deposito Solo nuovi giocatori - USA OK! Importo: $77 Come richiedere il bonus: i giocatori devono registrarsi tramite il nostro LINK e inserire il codice...
Bonus esclusivo senza deposito del casinò Eternal Slots

matijan
matijan Serbia 22 giorni fa
188

Ci sono così tanti nuovi casinò che vengono lanciati in questi giorni ed è naturale volerli testare tutti e scoprire se sono buoni. Che ne dici di questi cinque per cominciare? Vota nel sondaggio...
Concorso $500 IN DENARO REALE di aprile 2024: testiamo i casinò!