Yggdrasil e Peter & Sons Fanno Fronte Comune per Presentare il Titolo Dungeon Tower MultiMax

63
November 22nd, 2022
Indietro Yggdrasil e Peter & Sons Fanno Fronte Comune per Presentare il Titolo Dungeon Tower MultiMax

Tieniti Pronto per un'Avventura da Brividi nei Sotterranei del Monte Argol

Sono passati sei giorni dalla presentazione di un sequel tanto atteso come Desperate Dawgs 2 Gigablox, in cui i cani più scatenati del west sono tornati per alcune vincite piene di bava e di sano divertimento.

Yggdrasil, il principale editore mondiale di contenuti di gioco d'azzardo online, sta ora unendo le forze con Peter & Sons per visitare i tetri sotterranei del Monte Argol in un'altra versione di successo che porta il nome di Dungeon Tower MultiMax!

I Sotterranei del Monte Argol

L'ultima uscita di novembre in arrivo da Yggdrasil e dal suo partner di lunga data all'interno del programma YG Masters è una slot arcade in formato 5x5 ad alta volatilità, con delle creature che custodiscono tesori nascosti.

La slot Dungeon Tower MultiMax racconta la storia di una torre dimenticata di un tempo che fu e di un re un tempo grande i cui immensi tesori valgono, tra l'altro, fino a 20.000 volte la scommessa in gioco.

Vi sono diverse funzioni e meccaniche bonus redditizie per ottenere le ricchezze, mentre lo stesso motore di MexoMax, Firekick e Crystal Falls gioca un ruolo importante in termini di esperienza.

I giocatori possono aspettarsi grandi vincite in questa spaventosa slot grazie alla meccanica MultiMax, la cui caratteristica principale è un moltiplicatore associato a ciascun rullo. In aggiunta a tutto questo, qualsiasi simbolo wild posizionato in modo casuale può aumentare automaticamente di uno il moltiplicatore del rullo.

Come risultato aumenta il valore totale dei simboli vincenti in una cascata.

Un altro grande momento nel corso del gioco base si verifica quando i giocatori ottengono tre o più simboli scatter in un qualsiasi punto dello schermo di gioco. Questa impostazione attiva automaticamente i Monster Spins, che vengono giocati allo stesso modo dei giri standard.

Ad ogni modo vi è una piccola differenza ovvero i moltiplicatori del rullo in alto non si resettano dopo ogni giro!

I giocatori possono altresì utilizzare la funzione Golden Bet della Dungeon Tower e potenzialmente raddoppiare la possibilità di attivare i Monster Spins. Il prezzo è di 0,20 volte in più per scommessa.

In talune giurisdizioni l'opzione Buy Bonus vedrà i giocatori ricevere tra i sette e gli undici giri gratuiti a un piccolo costo.

Come accade per tutti gli altri giochi all'interno del programma YG Masters, anche Dungeon Tower MultiMax è supportato da GATI, il toolkit di sviluppo standardizzato di Yggdrasil per contenuti innovativi e all'avanguardia.

"Abbiamo fissato un livello incredibilmente alto per ciò che concerne i giochi pubblicati insieme a Yggdrasil, quindi essere in grado di utilizzare la meccanica MultiMax è stato un grosso problema per noi", ha commentato Yann Bautista, il business development manager di Peter & Sons.

A detta del BDM della società, questa oscura versione è un'aggiunta stellare al roster dello studio ed il team spera che sia gli operatori che i giocatori l'apprezzeranno nel corso dei prossimi mesi.

Presto in Uscita

I prossimi tre titoli che vedremo nei giorni e nelle settimane che seguiranno si chiamano Gods VS Gigablox, Rainbow Power Pots UltraNudge e The Legend of Musashi.

Queste slot machine, sviluppate rispettivamente da ReelPlay, Bang Bang e Peter & Sons, porteranno i giocatori in una battaglia devastante, lì dove finisce l'arcobaleno e nell'antico Giappone.

L'uscita è prevista per il mese di dicembre, quindi resta sintonizzato con noi per gli annunci ufficiali!

Fonte:

Yggdrasil and Peter & Sons combine to deliver a spinechilling adventure in Dungeon Tower MultiMax™”, yggdrasilgaming.com, 21 Novembre 2022.

“i giocatori possono aspettarsi grandi vincite”

Torna agli articoli
Get great bonuses at VCO

Cerca

Risultati della Ricerca

Seleziona la lingua

Italiano Italiano

Non mostrarlo nuovamente

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi